2COSTELLAZIONE

Costellazione EXPO 2015

Costellazione è un'opera d’arte pubblica e permanente, articolata in diversi luoghi reali e nella virtualità della Rete; viene creata da noi cittadini del mondo e rimarrà per sempre un segno tangibile, originale ed irripetibile.

Tutto nasce da Expo 2015 Nutrire il pianeta, Energia per la vita, evitando però una declinazione didascalica del tema per proporne invece un approccio simbolico.

Dunque la suggestione della volta celeste, delle stelle, dell’acqua come elementi primigeni da cui tutto ha origine, ed insieme del viaggio come scoperta, anche dell’ignoto. Chi non ricorda il bell’aforisma, su provati fondamenti scientifici, “Siamo tutti figli delle stelle”?

Ecco allora la nostra nuova Costellazione, formata da alcuni siti reali e dalla parte virtuale qui nel web, con contenuti autonomi e originali a rappresentare l’estensione più libera nell’universo della Rete. Le due aree, quella fisica e quella immateriale, interagiscono e si integrano per evolvere man mano grazie al contributo di tutti.

Costellazione vuole anche distinguersi per la facilità della partecipazione attiva: infatti è creata con tecniche e tecnologie che consentono a chiunque di contribuire, sotto la guida di personale specializzato. In particolare per la parte fisica possiamo firmare con un’apposita 'penna' ogni singola tessera di mosaico dell’opera, riconoscibile virtualmente in modo inequivocabile. E dato che il 'toccare con le mani' è da sempre alla base di esperienze emotive forti e uniche, tutti, ma proprio tutti, potremo realizzare Costellazione e 'metterci la firma'. Così da lasciare un segno che resterà per sempre e da dire “Io c’ero e ho partecipato!”

Tutto questo pensando che Costellazione, come nelle migliori tradizioni, continuerà tra realtà e virtualità a guardare oltre verso Expost, Matera Capitale Europea della Cultura 2019 - con l’Italia ancora in evidenza - e Dubai 2020, dall’affascinante tema Connettere le menti, Creare il futuro.

Bene. Ora sappiamo cos’è Costellazione. Non resta che metterci all’opera nel vero senso della parola e partecipare.


Dal nostro Facebook